Equocenter

Talalgie

Le Talalgie, i dolori ai talloni

Il dolore nella zona dei talloni viene indicato quasi sempre come spina calcaneare, in realtà è una algia che può nascondere diverse cause .
Cerchiamo di fare chiarezza facendo dei distinguo tra i vari fattori scatenanti del dolore.

Talalgia comune involutiva : appannaggio del picnosoma (piede piatto) sulla cinquantina , si tratta di una aponevrite postero-mediale , con dolore alla palpazione della tuberosità mediale del calcagno.

Talalgia a corona reattogena: Diffusa, globale essa si riacutizza alla palpazionedi tutta la parte convessa del tallone del portatore del piede cavo.

Tallonite da sport: plantalgia acuta che compare nello sportivo in seguito ad un attrito subito dal volume del tallone stressato

Malattia di Haglund o Borsite retro calcaneare: E’ propria di un bimbo tra gli 8 e i 13 anni che pratica sport e che ha lamentato in precedenza uno o più episodi di talalgia meccanica e aggravo con il movimento sempre più invalidanti, legati ad una osteocondrite del nucleo di ossificazione secondaria del calcagno.
La radiografia del calcagno può mettere in evidenza una frammentazione del nucleo di ossificazione.

Talalgie infiammatorie: sono delle talloniti che si integrano nel quadro di un reumatismo infiammatorio spesso cronico.
Spesso si manifestano bilaterarmente con il suo picco soprattutto al primo appoggio mattutino ,attenuandosi nel movimento e sopraggiungendo invece dopo a pause di riposo, questo quadro è quasi sempre legato a problematiche diverse di postura

Per trattare le diverse situazioni sopraindicate è essenziale individuare di quale si tratti. I vari tipi di plantari di nuova generazione possono migliorare sensibilmente la situazione accompagnati da ginnastica propriocettiva e manipolazioni.

 

 

Video

anche tu puoi entrare
nella famiglia EQUOCENTER